10 app che non possono mancare sul tuo smartphone.

Non è sempre facile trovare le app utili e comode tra tutta quella varietà presente sull'App Store o Google Play. Soprattutto se oggigiorno si è abituati ad usare lo smartphone perlopiù con lo scopo di divertirsi e socializzare. Il cellulare è diventato ormai la parte indispensabile della nostra quotidianità e non ci possiamo fare nulla, allora perché non trasformare il tempo che trascorriamo col telefono in mano in qualcosa di più utile per il nostro cervello e la nostra salute? 

Ultimamente ho iniziato a prestare più attenzione a quello che faccio con il mio smartphone. Per quanto io possa essere contraria all'inutile perdita di tempo giocando o chattando su Facebook, riconosco di essere comunque una milennial che lavora molto al computer e quindi è strettamente connessa al cellulare ed all'internet in generale. Ma, infine, non c'è nulla di negativo in tecnologie se li si sa usare in maniera sana, produttiva e utile. Dunque, oggi condivido con voi quelle app che non hanno nulla a che fare con i classici WhatsApp o Messenger, ma fanno la mia vita più comoda, facile e felice, che mi aiutano a stare sempre in contatto col mondo e migliorarmi di continuo. Tutte le app menzionate sotto sono gratuiti, ma alcune prevedono gli acquisti in-app. 

  • Stop, Breathe & Think è un'app perfetta per meditazione, se siete agli inizi. Per ora non posso identificarmi una persona che medita continuamente, ma mi sto sforzando, perché i pregi di questa attività sono innegabili. Ho letto tanti di quegli articoli e ho visto tanti di quei video che spiegano l'importanza della meditazione nella nostra vita, ed è vero: il mondo in cui viviamo è fin troppo caotico, e quindi non c'è nulla di più utile che fermarsi un'attimo e "disconnettersi" dal mondo. Se state considerando la meditazione, non sottovalutatela. Può sembrare troppo facile "sedersi, chiudere gli occhi e rilassarsi", ma non è così. Bisogna, innanzitutto, spegnere il flusso dei nostri pensieri e riuscire a controllarli. Non è la prima app che esce nella lista dell'App Store nella voce "meditazione", però mi trovo molto bene con il design, la guida e la varietà delle pratiche di varia durata. 
  • TED - è un'app che, come lo definisce stesso App Store, "alimenta la tua curiosità ed espande i tuoi orizzonti", e non ci può essere la descrizione più giusta. Ho già parlato di come questo programma possa migliorare la nostra vita. Tutti i discorsi TED esistenti, con sottotitoli e la possibilità di scaricare i video e vederli dopo offline - a portata di mano. Ogni volta che ho un momento libero, vado subito a vedere qualche talk (anche se ho letteralmente 5 minuti di tempo), scelgo l'argomento che mi interessa e lo vedo - o ascolto - ovunque. In macchina, in palestra, mentre mi preparo per uscire - è un modo perfetto per trascorrere con utilità quel poco di tempo libero che abbiamo tra vari impegni.
  • My Water Balance è un'app che rintraccia quanti liquidi, in particolare quanta acqua hai consumato oggi. Seppure riconosco l'importanza dell'acqua nella nostra vita e so che ogni giorno bisogna berne minimo 2 litri, non sono una persona che beve tanto. Questa applicazione invece mi aiuta già da parecchie settimane ad esserne più consapevole, mandandomi le notifiche. Inoltre, potresti inserire altre bevande che hai consumato durante la giornata, perché anche essi fanno parte della nostra idratazione giornaliera. 
  • Spotify - lo conoscono tutti come un'app perfetto per ascoltare tutta la musica del mondo. Pochi sanno, però, che dispone anche un numero grandissimo di podcast da ascoltare. Moda, ispirazione, psicologia, politica... la scelta è infinita. Io la uso ogni giorno continuamente e da quando mi sono abbonata a Premium, la mia vita è migliorata parecchio, perché è un'app davvero indispensabile nello smartphone di ognuno di noi. 
  • Medium è una piattaforma, creata sotto forma di rivista online, che dispone tantissimi articoli di vari argomenti scritti dai migliori blogger o scrittori del mondo, ma non solo - ognuno può pubblicare i propri articoli su questo sito, diffondendo così il messaggio che ritiene importante. Io l'ho scoperto da poco ma ne sono fissata, penso di iniziare a pubblicare qualcosa anche io un giorno.
  • Bookmate è un'app per leggere, sempre e ovunque. Sono una persona che sostiene sempre: bisogna leggere i libri cartacei. Non c'è la sensazione più bella di buttarsi sul letto con un libro in mano e sentire l'odore delle pagine, toccarlo, sfogliarlo. Tuttavia, sono consapevole che non puoi comprare tutti i libri del mondo e, alla fine, vorresti anche avere più alternative. Inoltre, non è sempre comodo portare un libro appresso, o qualche volta non si trova il libro che si vuole leggere alle librerie, oppure non si vuole aspettare la consegna da internet - per questo, Bookmate ti sarà di grande aiuto.
  • WikiArt è un'app che contiene la storia di tutta l'arte del mondo. Adoro profondamente l'arte e, purtroppo, certi artisti non li ho potuti approfondire durante le lezioni di storia dell'arte a scuola. L'internet è talmente pieno delle informazioni su questo argomento che cercavo da sempre un'app che contenga tutto ben classificato per artista o epoca - e l'ho trovata. Se ne sei appassionato come me e vorresti sapere la storia di creazione di un quadro, oppure vuoi ricavare l'ispirazione dai grandi artisti, basta cercare il tuo artista preferito a lasciarsi ispirare dai capolavori in evidenza. 
  • Lifesum è un'app che ti aiuta a mangiare più sano. Lo uso ormai da anni, anche se non sistematicamente: valuta il cibo che hai mangiato e alla fine della giornata ti da la valutazione del giorno (se hai mangiato bene, normale, o non sano), aiuta a calcolare le calorie, proteine, grassi e carboidrati, mantenere i tuo peso o raggiungere quello ideale. Però, il mio suggerimento personale sull'uso di Lifesum sarebbe seguente: non esagerate e sappiate usarlo senza diventare fanatici del conto delle calorie - ciò potrebbe provocare i disturbi alimentari.
  • DuoLingo è un'app famoso che aiuta a imparare le lingue. Sul serio. Strutturato in maniera tale che impari una lingua gradualmente, sia dal cellulare che dal PC, aumentando il livello e offrendo vari tipi di esercizi che aiutano a sviluppare le tue conoscenze. Io me lo sono scaricata per migliorare lo spagnolo, e infatti ho fatto qualche passo avanti. Perché non sempre si ha tempo per metterti alla scrivania, aprire il libro e studiare in maniera classica. DuoLingo invece si adatta allo stile di vita moderno e ci fa capire che è possibile imparare una lingua anche "on the go" - basta volerlo.
  • Flipboard è una piattaforma che unisce le notizie e gli articoli di tutto il mondo, di tutti gli argomenti. Ormai, anche quest'applicazione è nella lista dei miei favorites da anni. E' molto comodo avere a portata di mano tutti gli articoli che vuoi leggere senza dover navigare tanto su Internet. Puoi anche ispirarti dalle Flipboard degli altri utenti che condividono i tuoi interessi. Insomma, tutto il mondo in un'app. 

photocredit: pinterest.com