Ciao, duemiladiciassette. + free download.

Mancano pochi giorni alla fine dell'anno. Finora non riesco a crederci, perché sembra che il 2017 sia passato più velocemente di tutti gli anni precedenti. Ammetto, che non vedevo l'ora che finisca, e anche adesso, mentre sto scrivendo questo post, conto le ore verso la sua fine. Quest'anno è stato per me una dimostrazione di due fatti importanti:

1. Nella vita non ci sono le garanzie e certe volte, pur credendo che vogliamo qualcosa così tanto, non è ciò che ci serve davvero;

2. Quando ti concentri fortemente su qualcosa, le giuste opportunità sorgeranno per permetterti di raggiungere il tuo obiettivo.

 

Detto questo, non so come sarà il 2018. Vorrei tanto credere che sarà l'anno bello, attivo e produttivo, ma mi rendo conto che la vita è imprevedibile e dobbiamo essere flessibili e saper adattarsi. In alcuni momenti del 2017 le cose non andavano come volevo io, ma ora mi rendo conto che nulla è passato inutilmente. Questo dicembre mi sono finalmente calmata realizzando che nulla di ciò che accade è invano. So che sembra una frase banale da qualche libro self-help, ma non ho mai pubblicato qui qualcosa che non ho provato sulla mia pelle. Dunque, accetta dove sei adesso.

Circa sei mesi fa mi ricordo di essere la persona più confusa nel mondo. Dentro di me si accumulava la sensazione che la mia vita stia andando in una direzione sbagliatissima, mi sentivo disperata e senza forze. Mi spaventava il fatto che la vita passasse davanti a me mentre io ero in un punto fermo, volevo fare così tante cose e, paradossalmente, avendo paura di perdere tempo, era esattamente ciò che stavo facendo. Presa dall'ansia, temevo di non poter realizzare mai i miei sogni, non avevo coraggio di sognare alla grande e credevo che la situazione non si sarebbe migliorata mai. Inutile dire che questo modo di pensare è sbagliatissimo, ma prima non me ne rendevo conto. Sono felice che adesso, per la fine dell'anno, nella mia mente ho saputo convertire "le esperienze negative" in "lezioni positive ed utili". 

Tutti noi abbiamo le paure simili, a prescindere da dove veniamo o dove siamo adesso. Una di queste è la paura di non riuscire a fare tutto in tempo. Di conseguenza, invece di godere quello che sta succedendo ora, qualche avvenimento gioioso o obiettivo ottenuto, siamo sempre mentalmente assenti. Come risultato, viviamo in un eterno stato di ansia per il futuro (o rimpianti per il passato) e non godiamo quello che effettivamente sta succedendo ora, quello che solitamente si usa chiamare "la vita".

Dunque tu che leggi ora questo post, vorrei ricordarti che adesso sei esattamente laddove devi essere. E se non sei soddisfatto - hai tutte le capacità per cambiarlo. Puoi cambiare le tue abitudini, il tuo modo di pensare, persino il tuo carattere. Spero tanto che l'anno nuovo possa essere il punto di partenza per te. Nel frattempo, ecco le tre cose da tenere in mente per togliere le paure dalla mente e agire.

  1. Analizza la tua vita. Abbia un'immagine chiara di dove sei ora e cosa ti circonda. Fatti delle domande e cerca di rispondere con onestà. Ad esempio, "Cosa sto facendo ora? E' a questo che voglio dedicare il mio tempo ed eventualmente la mia vita? Lo faccio perché lo voglio o perché lo devo fare? E' stata la mia scelta o sono stato condizionato? Cosa vorrei fare? Sto facendo tutto il necessario per raggiungerlo? Sono felice?". Anche se ti sentirai un po' a disagio facendoti certe domande, è normale, naturale e necessario nel processo del raggiungimento della versione migliore di te stesso.
  2. Accetta dove sei adesso. Anche se le cose non vanno ora come vorresti. Sii grato innanzitutto a te stesso per aver fatto tutta la strada fino a qui e per aver imparato tanto. Se non impari ad apprezzare ciò che hai adesso, non sarai mai totalmente felice con i tuoi successi futuri. Il presente momento è tutto quello che abbiamo.
  3. Capisci cosa serve per realizzare i tuoi obiettivi. Come ho menzionato sopra, sei l'unico capace a cambiare tutto. Non sottovalutare il potere del pensiero e delle parole: ciò che pensiamo e pronunciamo eventualmente diventa la nostra realtà. Ora è il periodo migliore per capire cosa dovresti fare per avviarti verso la vita di cui sogni.

L'anno prossimo parleremo di come iniziare l'anno bene, di realismo e delle aspettative verso le resolutions (spero che tu abbia già scritto la tua lista!). Intanto, rilassati, trascorri più tempo nella vita reale con gli amici e i parenti, goditi le festività, chiama agli amici che non senti da una vita. Lascia tutta la negatività nel 2017 e fai un piccolo regalo a te stesso. Sii presente qui e ora, felice con ciò che hai e determinato verso i tuoi obiettivi. E il resto arriverà.

P.S. Un piccolo regalo di fine anno per te sarebbe la nuova PDF scaricabile, cosiddetta "Dichiarazione delle promesse per l'anno prossimo". La puoi compilare, scrivendoci le idee più pazze che ti vengano in mente, e metterla a casa o all'ufficio in un posto visibile. 

oppure la potrai trovare sempre sulla pagina FREE DOWNLOADS

Ci vediamo l'anno prossimo ;)