Cos'è 'hygge' e perché tutti noi ne abbiamo bisogno.

Cos'è questo "hygge"?

Hygge - molti ne hanno sentito parlare ma pochi sanno cosa veramente sta a significare. Io ho incontrato questa parola per caso, su internet, e all'inizio pensavo si trattasse di qualche nuovo termine hipster coniato su internet, qualcosa di ultramoderno comprensibile solo ai milennials. E così mi misi a fare le ricerche. Ovviamente, la mia prima impressione fu fortemente sbagliata. Innanzitutto, la pronuncia è ben diversa dal modo in cui la parola è scritta. Hygge si pronuncia come 'hoogah' e non ha una traduzione precisa né in italiano, né in inglese, né tanto meno in russo. Ma riassumere questa parola si può in seguente modo: è un modo di vivere, un lifestyle, originario in Danimarca, che comprende la gioia di vivere i piccoli e semplici momenti, trascorsi in famiglia o con amici, a casa o fuori, ma che abbiano un'atmosfera di unione, felicità e tranquillità. Hygge non comprende internet, caos, fretta, ovvero lo stile di vita della maggioranza di noi ogni giorno.

La cosa che dà una marcia in più a questo termine, e la quale mi costrinse ad approfondire questo concetto, fu proprio il fatto che la Danimarca, negli ultimi anni viene considerata come il paese più felice nel mondo. Non a caso, gli studiosi attribuiscono il motivo di questa felicità alla presenza di hygge nelle loro vite.

Ho trovato hygge molto utile per me, e per questo voglio condividere questo concetto con voi - perché la nostra felicità sta nelle nostre mani, e dobbiamo, a volte, rallentare per accelerare. Sembra paradossale ma è cosi: molte volte, siamo talmente presi da vari impegni, talmente in fretta in tutto, che facilmente ci distraiamo, non completiamo quel che dobbiamo fare a sufficienza, ci dimentichiamo delle cose e - la cosa più importante - perdiamo di vista i momenti semplici, piccoli ma che fanno parte delle nostre vite, che ci facciano sentire amati ed apprezzati. Ma hygge è diverso: è quell'arte di vivere felicemente e tranquillamente, è quella piacevole sensazione che ci riscalda i cuori quando torniamo a casa venerdì sera e finalmente possiamo arrotolarsi nella coperta con un calice di vino e recuperare qualche serie TV preferita; oppure, quando si va a casa degli amici, si cucina e si mangia insieme, si ride e si scherza per poi ricordare questi momenti una volta che sei lontano da loro. Le piccole cose ci fanno più felici ed è impossibile negarlo. 

Perché ne abbiamo bisogno

La diffusione di questo stile di vita si espande sempre di più ogni giorno. Ormai, ha raggiunto i paesi di tutto il mondo, e la gente sta cercando di imitare i danesi nella loro quotidianità volendo migliorare la qualità delle loro vite. Non è una cosa materiale, bensì tutti noi ne abbiamo bisogno. E perché?

  1. Perché, come ho detto sopra, è una delle poche cose che ci possa fare veramente felici;
  2. Perché ci aiuta a creare i momenti indimenticabili;
  3. Perché ci fa apprezzare il momento;
  4. Perché ci aiuta a godere piccole cose;
  5. Perché ci porta a consumare le cose genuine, ad esempio dolci o qualunque altro tipo di piatto fatto a casa e non comprato al supermercato;
  6. Perché ci unisce con i nostri cari;
  7. Perché ci circonda ovunque: a lavoro o a casa, fuori o dentro.
  8. Perché ci aiuta ad apprezzare meno tutto ciò che è materiale e lavorare per creare i momenti, ancizhé comprare le cose.
  9. Perché nel mondo caotico di oggi, è la cosa davvero indispensabile rallentarsi e rilassarsi, stressarsi di meno e sorridere di più.
  10. Perché molto spesso può essere una buona medicina naturale, come lo stress, l'ansia, la stanchezza, il mal di testa, cattivo umore e così via.

Hygge checklist

Ecco dove lo puoi trovare e come puoi creare l'atmosfera hygge nella tua vita...

 

  1. Investi nelle candele. Perché essi sono fondamentali per l'atmosfera hygge a casa.
  2. Ricordati della semplicità. Non c'è bisogno spendere tanti soldi, basta fare piccoli passi, come godere un pezzo di cioccolato preferito, o il bagno caldo, o mettere le foto di famiglia sul muro.
  3. Fallo con amici. Raccogli la tua comitiva e fate barbecue. Oppure, andate a casa di qualcuno, vedete un film insieme, cucinate e godetevi la vita.
  4. Trova un nuovo hobby o riprendi quello vecchio.
  5. Non stare in fretta. Riuscire a fare tutto è bene, ma non fissarti troppo perché, prima di tutto, rischi di non fare le cose per bene, seconda cosa - nella fretta ci si dimentica che esiste pure la vita, che dobbiamo vivere.
  6. Non esagerare. Se inviti a casa gli amici, la cosa importante è farli sentire a loro agio, come se fosse casa loro - non esagerare con i piatti stravaganti, decorazioni "fuori luogo", oppure investimento nelle cose fin troppo costose.
  7. Goditi lo spazio attorno a te. Perché hygge - è il desiderio di ritornare a casa, sentirsi protetti e amati.
  8. Hygge non è solo per l'inverno. Può essere anche raggiunto in un parco con gli amici, o una giornata dedicata a hiking, o barbecue, o una gita con la famiglia.
  9. Le cose più hygge-ose sono molto piacevoli da toccare e sono al 100% naturali. Dunque, scegli gli oggetti per la tua casa fatti di legno, pelle, lana e così via.
  10. Hygge è: odorare i tuoi fiori preferiti, abbracciare qualcuno, godere i raggi del sole sul corpo, sorseggiare tè o caffè caldi - o il vino preferito e di qualità, meditare o fare yoga, bruciare le candele, godere il vecchio film preferito d'infanzia, fare le cose con le tue mani - e tanto, tanto altro ancora.