Get ready for 2018 with me: resolutions list.

Resolutions are the steps you take towards being the person you want to be and living the life of your dreams.

Ho una piccola abitudine che rispetto ogni fine dell'anno: scrivo come è stato l'anno che se ne va e come vedo quello in arrivo. Sembra piuttosto banale, ma quando arriva dicembre e vado a rileggere questo piccolo testo inviato a me stessa l'anno precedente, sorrido, mi sorprendo di me stessa, ma spesso penso: "E' andata proprio così."

 

Solitamente, scrivo queste piccole note su Instagram, e l'anno scorso scrissi, in un account ormai perduto: "...as for me, it [2016] was such a life changing year, with its ups and downs, but still, I learned never to be afraid to change your life if you are not satisfied with it, be courageous and take risks. It feels like 2017 is gonna be the year of new beginnings, ease, self-discoveries and planting seeds for future. I do not know what to expect from the new year and I feel pretty scared towards it, but life's what you make it - so once we're responsible for our actions, nothing goes wrong.

 

Guardando indietro, mi rendo conto che, infine, tutto ciò che desideravo un anno fa si è manifestato nella mia vita, in un modo o nell'altro. Probabilmente, mi immaginavo la strada più sciolta e meno problematica, credevo che mi sarò trovata in un posto diverso, o persino circondata dalle persone diverse, ma ammeto che meglio di così non poteva andare. Nel lontano dicembre del 2016, sapevo che il 2017 sarà l'anno delle scoperte interiori, grandi cambiamenti e nuovi inizi. Non avevo tanti piani materiali per quest'anno, bensì desideravo l'armonia e... la svolta, che mi avrebbe portato laddove devo essere. Ed è andata esattamente così.

 

Per questo, volevo parlare di tutto ciò che di serve per alleggerire l'inizio dell'anno nuovo ed entrare nel 2018 determinati e felici. E oggi partiamo dall'aspetto mentale della questione.

Al momento, mancano 20 giorni all'anno nuovo. Molti di noi stanno in ansia volendo fare più cose possibili ora per concludere l'anno in bellezza. Qualcuno sta procrastinando e giurando che l'anno prossimo andrà diversamente. Neanche a farlo apposta, il 2018 inizia il lunedì, quindi pensiamo che non abbiamo proprio le scuse per rimandare le diete, le palestre e lo studio.

 

Keep calm, perché il passo fondamentale verso 'l'anno nuovo vita nuova' è proprio l'assenza dei limiti di tempo e la piena consapevolezza verso dove vorresti andare.

 

Non smetterò mai di ripetere che per avere maggiore consapevolezza dei nostri obiettivi, sia quelli materiali che non, bisogna scrivere la lista, anche delle cose più improbabili che vorresti fare. Adesso, a Dicembre, è il momento per scrivere la resolutions list.

Da precisare è che tante persone guardano scetticamente la creazione di una lista del genere, principalmente per due motivi:

  1. Alcuni la guardano troppo letteralmente, e quindi, se cambiano idea su uno dei punti nella lista o non riescono a compiere qualche azione entro un dato limite di tempo (imposto da loro stessi), si arrendono.
  2. Altri invece, proprio per evitare l'effetto descritto sopra, non la scrivono, e di conseguenza perdono troppo tempo non sapendo che vogliono o non sapendo da dove iniziare.

La realtà è che la resolutions list serve, ma solo come un punto di riferimento, come uno strumento di visualizzazione dei nostri obiettivi e desideri, ma assolutamente non come la legge da seguire ciecamente. Durante l'anno, cambiamo noi, cambiano le circostanze in cui ci troviamo, e conseguentemente possiamo cambiare l'idea su una o più cose da noi elencate. E' assolutamente normale se la nostra strada devia un po', l'importante è tenere in mente il punto d'arrivo, che può essere qualsiasi cosa.

Quindi, scrivi. Scrivi tutto ciò che ti viene in mente. Scrivi le cose che riguardano la tua personalità e/o aspetto fisico che vorresti cambiare, scrivi le cose che vuoi comprare, i posti che vuoi visitare; scrivi i tuoi obiettivi lavorativi, scolastici o universitari, scrivi quello che vuoi fare con tuoi amici e famigliari; scrivi piani piccoli e quelli grandi, scrivi, scrivi, scrivi. L'importante è avere le idee chiare, e nel momento in cui finisci la tua lista (attenzione: non devi per forza scrivere tutto in una volta. Puoi ampliare e modificarla quante volte vuoi!) suddividi prima i punti per materiali e non, e poi - per mesi. Perché?

 

La New Year's Resolutions List è una lista piuttosto ampia e generale e certe volte potrebbe essere complicato rivederla tutta ogni volta che devi rinfrescarla in testa. Non a caso si dice che, quando si ha un grande obiettivo nella vita, per raggiungerlo bisogna scomporlo in passi più piccoli. La stessa cosa vale anche con la lista: prendi quella annuale e scrivi quale cose vorresti fare a gennaio, febbraio, ecc.

Ma anche qui non devi necessariamente classificare ogni singolo punto in un mese specifico: anche se qualcosa rimane fuori, potrai sempre prenderla in considerazione dopo. La cosa più importante è prendere questo processo con leggerezza, evitare in tutti i costi l'ansia dell'anno nuovo e tenere in mente un semplice fatto: la vita è quello che sta succedendo qui e ora, e la felicità - è uno stato d'animo.

 

Tuttavia, in un caso specifico dobbiamo tener conto anche del tempo che dobbiamo impiegare per compiere questa azione. Non tutti i nostri piani per futuro possono essere realizzati in arco di un anno, quindi bisogna essere realisti. Se, ad esempio, vuoi lanciare un tuo sito, può essere che in un anno non raggiungerà milioni di visualizzazioni (ma non è detto); in quel caso, concentrati sul content di qualità, vivi la tua passione e vedrai pian piano i tuoi sogni realizzarsi.