#goodthingslist - GIUGNO

Tanto tempo fa, navigando sul blog di Anastasia, trovai una serie di post che consistevano nel fatto di riassumere le cose belle e piacevoli che le siano successe nel mese passato. Lo chiamò "Good Things List", ovvero "la lista delle cose buone". Credo che sia un'ottima idea per realizzare tutto quel che è successo durante il mese, ricapitolare, e se necessario - correggere gli errori. Per questo anche io ho deciso di iniziare a scrivere #goodthingslist. Giugno per me è stato un mese molto intenso, perché...

  • ho iniziato questo mese a Roma. Il primo weekend del giugno ho trascorso nella capitale italiana, sotto al sole estivo, ho visto Roma notturna -  non potevo chiedere di più.
  • ho mangiato per la prima volta la cucina indiana e ne sono follemente innamorata.
  • ho aperto la stagione di mare! finalmente ho avuto tempo per recarmi sulla spiaggia, dimenticare di tutto e di tutti, spegnere il cellulare e godere il momento.
  • per la prima volta, ho provato me stessa nel ruolo di videomaker.
  • HO CREATO IL MIO BLOG. Finalmente! Non era una decisione difficile, ma mi ha portato e sta portando finora vari preoccupazioni. Ma nulla è impossibile.
  • ho visitato Holi Dance Festival - il festival dei colori. Non in India, purtroppo, ma è stato altrettanto bello ed emozionante. (e tra poco ne dedicherò un post a parte!)
  • ho iniziato a sorridere di più nelle foto. Può essere una cavolata, ma a me sembra proprio un indizio che qualcosa dentro di me sta cambiando.
  • ho provato me stessa nel lavoro con i bimbi nel ruolo della Madre Natura ed è stata una delle esperienze più emozionanti: essere circondati dai sorrisi, felicità ed innocenza dei piccoli in un oratorio locale.
  • ho letto 4 libri, yay! Il Reading Challenge per quest'anno sta andando come si deve. A breve pubblico le recensioni.
  • infine, ho visto uno spettacolo di fuochi d'artificio in occasione della festa a Cetara, una piccola città in costiera Amalfitana, ed è stato qualcosa di magico.