Perché la sola passione non basta per realizzare i sogni.

Passion exists, but it has to find you working.

 - Pablo Picasso

Qualche tempo fa, prima di fare qualcosa, aspettavo un segno divino, o un impulso da dentro di me, o semplicemente - l'ispirazione per agire. Non potevo andare, ad esempio, a disegnare, se non me la sentivo. Oppure a correre, o a leggere, o a chiamare ad una amica. Aspettavo sempre qualche voglia particolare per farlo, altrimenti - che senso avrebbe farlo? Sapevo che dentro di me la passione per queste attività esisteva, ma... non andava comunque. Dopo un po', tuttavia, ho iniziato a rendermi conto che, quando aspetti questa misteriosa ispirazione - non viene mai. Ebbene la gente là fuori riesce a creare capolavori, correre le maratone, leggere un libro a settimana. Ma come?

 

Non fraintendermi - l'ispirazione e la passione per ciò che fai è fondamentale quando devi intraprendere qualche attività, che sia un lavoro o un progetto personale, o un semplice hobby. Ma c'è qualcosa che manca. E questo 'qualcosa' è esattamente la forza di volontà di alzarsi e darsi da fare. Quella forza che ci fa andare avanti nonostante che oggi sia una brutta giornata, o non te la senti di fare qualcosa, o *inserisci qui la tua scusa*. L'ispirazione, o motivazione, è quell'immagine ipotetico davanti a te che vuoi raggiungere. Ma tra il tuo obiettivo e te stesso ci sta una strada, la quale si può percorrere solo spingendosi avanti, nonostante tutto.

 

Dunque, oggi parleremo di 6 piccoli cose da considerare e/o passi da intraprendere per essere produttivi e non arrendersi davanti agli ostacoli. E arrivare laddove si vuole arrivare.

EVITA LE DISTRAZIONI

La cosa più difficile per noi millennials sarebbe disattivare le notifiche sullo smartphone. Salvo i SMS in caso di emergenza, possiamo tranquillamente vivere senza sapere chi ci ha messo un 'mi pace' sulla foto di Instagram o chi ci ha menzionato in un commento Facebook sotto un meme interessantissimo. Le distrazioni sono ormai ovunque, e quel piccolo suono di una nuova notifica ci tenta a prendere il telefono in mano e rimanere così per un'ora, se non di più.

 

Dunque, è fondamentale evitare le distrazioni, soprattutto quelle digitali: usa site blockers sul tuo browser, se stai lavorando al PC, invece di scrollare infinitamente le notizie sui social. Disattiva le famose notifiche. E nel momento in cui stai lavorando, se inizi a pensare che devi necessariamente prendere il telefono in mano per controllarlo - bloccati. Non c'è nulla in questo mondo che non possa aspettare una mezz'oretta. Ma le distrazioni non riguardano solo la tecnologia: se stai lavorando o studiando, avvisala tua famiglia di non disturbarti mentre lo fai. Così puoi concentrarti sul tuo dovere con calma.

USA LA REGOLA 50/10

La regola è piuttosto semplice: dividere l'ora un due e lavorare per 50 minuti e riposare per 10. E' sempre meglio fare tante pause piccole invece di una che durerebbe tre ore. Così, non ti stressi troppo su quello che fai, non sovraccarichi il tuo cervello, riuscirai a fare tutto in tempo e rimarrai più concentrato.

FAI QUELLO CHE PUOI IN DUE MINUTI

Un'altra regola fondamentale consiste nel fatto che, nel momento in cui trovi qualcosa da fare che può essere fatto in due minuti - semplicemente fallo. Può essere la risposta ad una mail, o una telefonata veloce, o qualunque altra cosa che potremmo rimandare per sempre. Quando queste piccole cose si sommano, ti rendi conto di aver fatto tutto e subito senza trascurare o rimandare nulla.

CREA LA ROUTINE

La tua routine giornaliera - è la cosa molto personale. Puoi ispirarti da qualunque, me sei tu a gestire la tua giornata in modo più efficace per te. L'importante è non tralasciare nulla e saper impostare bene le priorità, saper fare le scelte. In lavoro, imponi i tempi precisi quando, ad esempio, controllare la posta elettronica o distrarti per cinque minuti. Se studi, identifica in che parte della giornata per te è più comodo farlo e studia con piacere. Mangia sempre allo stesso orario per non stressate l'organismo inutilmente. E se non riesci a tenere tutto in mente - scrivilo. Sono sempre del pensiero che la visualizzazione è importante, quindi se annoti tutto quello che devi fare nella giornata, non dimenticherai nulla.

 

E a proposito delle priorità: non perdere tempo alle cose inutili. Chiediti se ti serve davvero, e se ne vale la pena trascorrere il tempo per una certa attività.

NON LAMENTARTI

I tuoi pensieri e le tue parole sono la tua realtà. Tutti noi ci sentiamo stanchi, stressati, arrabbiati certe volte - è normale. Tuttavia, cerca di lamentarti di meno delle cose che, seppure possono essere fastidiosi, sono sotto il tuo controllo.

If you don’t have a problem… then don’t worry.

If you have a problem, but you can’t do something about it….then don’t worry.

If you have a problem and you can do something about it …then don’t worry.

 

- Dalai Lama

Più ti concentri sulle cose che vanno storto, più ne parli - peggio andranno. Sii positivo.

LA SALUTE E' FONDAMENTALE

Quando si parla della produttività, la salute è importante. Si può parlare all'infinito di questo, ma vorrei essere più concisa possibile, per non ripetere sempre le stesse cose. Quindi, una piccola promemoria: Bevi tanta acqua. Mangia molta frutta e verdura. Fai gli spuntini sani. Muoviti di più. Ridi.