Perché le donne devono viaggiare da sole almeno una volta nella vita.

A stranger - is a friend you haven't met yet.

Oggigiorno, l'idea di viaggiare da sole attrae sempre più donne. Sarà per l'impatto che ha avuto il famoso libro "Mangia. Prega. Ama", uscito nel 2010, ma dal 2011, le statistiche occidentali registrano annualmente la crescita del numero di donne che viaggiano in modo indipendente.

Il passo più difficile verso il primo viaggio 'solo' è uscire fuori dalla comfort zone, prenotare il viaggio e fare le valigie. Esistono moltissimi pregiudizi della società contro le donne che viaggiano da sole, ma la realtà, chiaramente, è molto lontana dalle fantasie della maggior parte delle persone. La verità è che viaggiare da soli cambia le vite, dunque molte donne troverebbero questa esperienza non solo divertente, ma anche motivante per essere più forti e coraggiose.

ESSERE LIBERI E' MERAVIGLIOSO

Non c'è la sensazione migliore, che quella di sentirsi liberi.

Cosa mangiare, dove andare e come trascorrere le giornate sono solo alcune opzioni che un viaggio da sola possa offrirti. Viaggiando in famiglia o con gli amici ti porta a fare i compromessi, ma stando da sola, hai pieno diritto di essere un po' "egoista" e fare davvero quello che vuoi fare tu, che siano le cose più banali o più particolari. E nessuno potrà dirti che "non si fa così", "non puoi fare quello", e così via.

E' LA MIGLIOR MEDICINA CONTRO LA DEPRESSIONE

Ovviamente, non si parla della depressione cronica che necessita l'intervento di un psicologo specialista. Tuttavia, se stai passando per un brutto periodo, stai cercando di dimenticare un ex boyfriend o o semplicemente 'c'è qualcosa che non va' - allora è l'occasione migliore per prenotare una camera singola da qualche parte lontana del mondo. Una ricerca olandese ha perfino dimostrato, che pianificazione del viaggio più migliorare notevolmente l'umore.

INCONTRI PIU' GENTE VIAGGIANDO DA SOLA

Uno di pregiudizi più grandi sulle donne che viaggiano da sole è che "è triste, stai sempre in solitudine". La verità è che in un viaggio così, hai più probabilità di incontrare le persone nuove. Mi sono resa conto che in realtà, la gente è sempre pronta a darti una mano, spiegare qualcosa o partecipare nella tua avventura. Nonostante le barriere linguistiche, le persone ci tengono a farti sentire benvenuta nella loro città, e scoprire di più su di te. Nei momenti così non solo trovi le persone interessanti o, magari, gli amici per tutta la vita - ti rendi anche conto che la maggioranza delle persone sono buoni e ripristini la tua fiducia in umanità.

MIGLIORI LE CAPACITA' LINGUISTICHE

Non è un segreto che un viaggio possa migliorare le tue capacità linguistiche in una lingua che ti piace/stai studiando. Però, migliora anche le tue capacità di comunicare con la gente: anche se sei la persona più introversa del mondo, in un viaggio da sola devi per forza parlare con concierge e camerieri, barman e venditori, ma anche con i semplici sconosciuti per chiedere le indicazioni. Gli incontri con nuove persone in qualche modo ti aiuteranno a superare la barriera che impedisce di comunicare liberamente.

DIVENTI PIU' INDIPENDENTE E CONFIDENTE

Diciamo la verità: spesso non possiamo agire basandosi sui nostri propri desideri, ma dobbiamo prendere in considerazione anche l'opinione degli altri. Ma non in un viaggio da sola. Qui, sei indipendente e responsabile. In più, organizzando tutto da sola, pensare all'itinerario, e godere il viaggio - il frutto del tuo lavoro, po' aumentare la tua fiducia te stessa e ti fa capire ancora una volta: i limiti per te non esistono.

CAPISCI MEGLIO TE STESSA

Soltanto rimanendo da soli con se stessi, si può capire cosa ci piace davvero e cosa è imposto dalla società. Vivere la tua vita in pratica è abbastanza difficile: a volte è impossibile determinare: mi piace veramente qualcosa od ho bisogno di questo per qualche motivo? Essere naturali, per non cercare di coincidere con le idee di altre person su come farlo ed adattarsi alla vita imposta dalla società in cui viviamo, è una rara opportunità. Sfruttala.

GESTISCI DA SOLA IL TUO DESTINO

Uno dei motivi per cui una donna deve viaggiare da sola almeno una volta nella vita è la capacità di gestire totalmente il suo proprio destino. Come avevo menzionato sopra, sei tu ora la responsabile per la lunghezza del tuo viaggio, per l'itinerario, per il tipo di accomodazione che scegli, per la compagnia che vuoi avere. I compromessi sono inevitabili, ma solo nei momenti così capisci quanto sei ingegnosa. Molto spesso, un viaggio può cambiare il corso della vita intera, dunque una piccola scelta di comprare quel biglietto e partire può fortemente influenzare il tuo destino. E di solito, lo cambia per il meglio.